Il Diploma del Corso di Enologia del 1938 di nonno Enrico Finocchi

Sicuramente Vi sarete accorti che non siamo molto Social. D'altronde si sa, un vero viticoltore marchigiano è più dedito al lavoro che alle parole.

In questo caso però non possiamo fare a meno di condividere con tutti Voi un prezioso ritrovamento, un vero e proprio cimelio di famiglia: il diploma rilasciato a nostro nonno Finocchi Enrico per aver frequentato il corso di Enologia nel 1938, in pieno regime fascista.

Nonno Enrico era considerato uno dei più bravi innestatori della zona, tanto da aver ricevuto un'offerta di lavoro niente di meno che dallo Stato Pontificio.

Da evidenziare anche che la firma del Direttore apposta in calce nel Diploma è quella di Bruno Bruni, cioè quel famoso ampelografo marchigiano che due anni prima, nel 1936, aveva creato il vitigno Incrocio Bruni 54 (Sauvignon per Verdicchio).

Una scoperta che ci ha fatto fare un balzo indietro nel tempo, portandoci faccia a faccia con le origini della nostra azienda. Un'emozione che rafforza ancora di più la soddisfazione e la responsabilità che sentiamo nel portare avanti la storia della nostra famiglia di viticoltori.